giovedì, Settembre 29, 2022
 

SwissPedDose, per un migliore dosaggio dei farmaci in pediatria

Dopo una prima fase operativa coronata da successo, la banca dati SwissPedDose sarà ulteriormente ampliata. Il programma include nuove raccomandazioni per garantire un uso sicuro dei farmaci in pediatria. Si tratta di un aiuto prezioso per i professionisti della salute, compresi i farmacisti che saranno coinvolti nella seconda fase del progetto.

Dosare i medicamenti in pediatria non è sempre così facile e si può incorrere in errori. In assenza di farmaci sviluppati specificamente per i bambini, i dosaggi devono essere adattati e le prescrizioni si basano principalmente sull’esperienza pratica. Dal 2013, l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)sta lavorando per risolvere il questo problema attraverso l’istituzione di una banca dati nazionale. Lo scopo di questa piattaforma è di aiutare i professionisti nel dosaggio preciso delle prescrizioni pediatriche.

Ad oggi, la banca dati, gestita dall’associazione SwissPedDose dal 2018, contiene già più di 460 raccomandazioni per circa 134 dei principi attivi più comuni. Una raccolta di dati riguardanti i settori dell’infettivologia, dell’anestesia, della neonatologia, della medicina intensiva e della pediatria generale.

Nuove raccomandazioni nel 2022

Nel 2022 ha avuto inizio una seconda fase operativa finalizzata ad un ulteriore ampliamento delle raccomandazioni di dosaggio. L’elenco sarà esteso a nuove classi di medicamenti utilizzati in diversi settori quali la pediatria pratica, la farmacia d’officina e la psichiatria. I dati finora pubblicati saranno, inoltre, costantemente aggiornati.

Articoli Correlati

- Annuncio pubblicitario -
 

Articoli Recenti