domenica, Giugno 13, 2021
 

Quando è l’organo che agisce sull’organo

Come suggerisce il nome, l’organoterapia è la terapia che agisce sui diversi organi (tessuti, ghiandole) del corpo umano per correggerne le alterazioni funzionali attraverso la somministrazione di estratti degli stessi organi, diluiti e dinamizzati secondo il metodo hahnemanniano.

L’organoterapia va distinta dall’opoterapia che, nell’ambito della medicina tradizionale, si avvale di ormoni e di estratti polverizzati di organi. L’opoterapia sostituisce un organo malfunzionante o malato, ma non ha alcun effetto terapeutico su di esso. L’organoterapia ripristina invece il funzionamento alterato dell’organo in questione, stimolandolo o frenandolo secondo regole precise. Le basse diluizioni (4 e 5 CH) sono stimolanti, le medie (7 CH) regolatrici e le alte (dalla 9 alla 30 CH) frenanti.

Pertanto, Tiroide 4 CHstimola la secrezione degli ormoni tiroidei, mentre Tiroide 9 CH l’inibisce. Colon 4 CH contrasta la stipsi cronica, mentre Colon 9 CH è indicato nei disturbi funzionali di tipo spastico. Vena 7 CH e Arteria 7 CH esercitano un’azione di regolazione sulle pareti dei vasi in caso di ipertensione. Mucosa nasale 7 CH e Faringe 7 CH risanano la mucosa e l’organo in questione nella rinofaringite cronica, caratterizzata da fasi alterne di secchezza e ipersecrezione. Ipotalamo 9 CHdiminuisce la sensazione di fame frenando il centro dell’appetito, che si trova appunto nell’ipotalamo. Histaminum 9 CHcontrasta i fenomeni allergici, Calcoli biliari 9 CH la litiasi biliare, mentre Utero 9 CHpuò ridurre il volume di un fibroma uterino e Vertebra 9 CH dà sollievo dall’artrosi vertebrale.

Un aiuto prezioso per il consiglio in molti problemi di salute

L’organoterapia copre un gran numero di patologie: disturbi della sfera digestiva, malattie polmonari e cardiovascolari, patologie dell’apparato osteoarticolare, ecc. Il ricorso all’organoterapia è particolarmente giustificato nei disturbi cronici, preferibilmente in aggiunta ai rimedi di fondo e ai drenanti. Questa terapia può anche essere associata alla medicina tradizionale.

Tutta l’organoterapia gravita intorno a circa 200 rimedi chiave. Le forme galeniche utilizzate sono le fiale perlinguali e le supposte.

Articoli Correlati

- Annuncio pubblicitario -
 

Articoli Recenti