mercoledì, Agosto 4, 2021
 

Aggiungete la curcuma alle vostre proposte, i clienti ve ne saranno grati!

Nell’ultimo anno mi sono appassionata alla curcuma, tanto da chiedermi come abbia potuto farne a meno finora. Sono ben decisa ad approfittare dei benefici che offre fino alla fine dei miei giorni e sono convinta che aggiungerà pepe ai miei anni, sia in senso proprio che figurato.

La curcuma, contemporaneamente spezia e pianta medicinale, è originaria dell’India del Sud-Est, dove se ne consumano mediamente 1, 5-2 g al giorno e se ne fa un uso medicinale da millenni.

Non ci si può esimere dal constatare, dati statistici alla mano, che pur essendo un paese molto inquinato l’India è nettamente meno colpita da determinati tumori (colon/retto, seno, polmoni, prostata) di quanto non siano gli Stati Uniti.

Questa pianta fuori dal comune contiene vitamine come l’acido ascorbico e il carotene e sali minerali come il potassio, ma i suoi principali principi attivi sono i curcuminoidi, che esplicano notevoli effetti antiossidanti e antinfiammatori.

Lo stress ossidativo fa danni a più non posso

Spiegate ai vostri clienti che lo stress ossidativo ci riguarda tutti, uomini e donne, e che i danni provocati dai fattori ossidanti non si limitano al nostro aspetto (invecchiamento precoce), ma interessano tutto l’organismo. Esistono moltissime malattie che possono essere assimilate a fenomeni di degenerazione ossidativa: l’artrosi, l’arteriosclerosi, la cataratta, la degenerazione maculare, alcune patologie neurologiche (Alzheimer, Parkinson, ecc.) e anche i tumori. Quest’elenco, peraltro, è tutt’altro che completo.

Le infiammazioni compromettono la nostra qualità di vita

Le proprietà antinfiammatorie della curcuma, molto apprezzabili, riguardano sia le articolazioni che la sfera digestiva.

Male assimilata quando viene ingerita da sola, la curcuma diventa facilmente assimilabile insieme al pepe nero e ai grassi. Esiste inoltre un metodo che consente di renderla solubile in acqua.

È da poco disponibile in commercio un preparato contenente curcuma idrosolubile caratterizzata da un’eccellente biodisponibilità, insieme a piperina (il principio attivo del pepe nero) e antiossidanti quali la vitamina C e il tè verde.

Articoli Correlati

- Annuncio pubblicitario -
 

Articoli Recenti